TG BASSANO (28/06/2019) – ROMANO D'EZZELINO “URBAN GREEN WRITERS” DEI GIOVANI



una ventina di giovani del territorio per green writers il progetto avviato lo scorso aprile dall assessorato alle politiche giovanili e rivolto ai ragazzi degli istituti superiori di età compresa fra i 14 ei 19 anni provenienti da sei diversi comuni oltre a romano d'ezzelino bassano mussolente cassola bove e tezze sul brenta dopo aver seguito un laboratorio artistico con un esperto che li ha visti impegnati ogni sabato per otto settimane consecutive i ragazzi hanno avuto modo di dare vita alla propria creatività realizzando un vero e proprio murales in un apposito spazio ricavato dietro al municipio tutti i disegni sono a tema ambientale infatti rappresentano anche oggetti di vita quotidiana o comunque alcuni hanno anche sensi più figurati abbiamo per esempio un mondo che si sta sciogliendo animali e un messaggio chiaro da lanciare vogliamo che tutti quanti adulti bambini si rendano conto che possiamo fare qualcosa e quindi quello che vogliamo dire proprio che si che è ora di impegnarsi per questo tema uno spazio che l'amministrazione comunale ha inteso regalare i ragazzi artisti il progetto urban green writers è una novità nel comune di romano d'ezzelino è un progetto che si va aggiungere già tutto quello che il comune fa in ambito di politiche giovanili l'amministrazione ha deciso di investire ulteriormente quindi abbiamo aumentato dal 20 per cento le spese per le politiche giovanili e questo è uno di quei progetti che vanno appunto a creare ulteriori occasioni per i ragazzi per crescere insieme e per dimostrare anche alla collettività le loro capacità con questo progetto ne abbiamo visto proprio la realizzazione di un lo scopo principale quello di far tornare i ragazzi a parlarsi quindi non solo attraverso i social ma di parlarsi e confrontarsi di persona e condividere le esigenze di una comunità in questo caso era l'abbellimento di un muro ma abbiamo capito che questa è la strada per coinvolgere in molte altre iniziative

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *